Giuseppe Marchì

Author's posts

Corso CEI 27 Marzo 2018 – Catania

il CEI e Roncarati hanno il piacere di invitarvi al Seminario “Verifica, progettazione e realizzazione di un impianto esterno di protezione contro i fulmini: dalla teoria alla pratica”, che si svolgerà il giorno 27 marzo a Catania presso l’Hotel Plaza in Viale Ruggero di Lauria 43, dalle ore 14.00 alle 18.00.

Questo Seminario fa parte del sistema della Formazione Continua dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e dà diritto all’attribuzione di 3 crediti CFP.

La locandina è disponibile anche sul nostro sito www.ceinorme.it – alla voce  Eventi – Seminari ed Altri Convegni, dove è anche possibile iscriversi con la procedura on-line.

Per Info: Andrea Cornali  – andrea.cornali@ceinorme.it – tel.  +39 02 21006.313

Permalink link a questo articolo: http://www.periti-industriali.enna.it/corso-cei-27-marzo-2018-catania/

Nuove norme per l’accesso alla professione di Perito Industriale

Per chi vorrà conseguire il titolo professionale di perito industriale non basterà più avere lo specifico diploma degli istituti tecnici, ma occorrerà essere in possesso di specifici diplomi di laurea. Per arrivare a regime è previsto un periodo transitorio di 5 anni a decorrere dal 2016 ( legge n.89 del 26 maggio 2016).

Per approfondire:

http://www.ingenio-web.it/Notizia/6930/Cambiano_le_norme_per_l_accesso_alla_professione_dei_Periti_Industriali.html

http://www.altalex.com/documents/leggi/2016/05/31/sistema-scolastico-e-ricerca

Permalink link a questo articolo: http://www.periti-industriali.enna.it/nuove-norme-per-laccesso-alla-professione-di-perito-industriale/

Presentazione del progetto di rigenerazione urbana partecipata e sostenibile “Dal Lago alla Rocca…Pergusa e dintorni”

Il Collegio dei Periti Industriali di Enna è orgoglioso di annunciare che venerdì 26 maggio 2017 sarà presente, con il presidente Carlo Prestipino, alla Biennale Spazio Pubblico di Roma per la presentazione del progetto di rigenerazione urbana partecipata e sostenibile “Dal Lago alla Rocca…Pergusa e dintorni”

https://www.facebook.com/collegioperitiindustrialienna/

 
https://www.facebook.com/collegioperitiindustrialienna/

Permalink link a questo articolo: http://www.periti-industriali.enna.it/presentazione-del-progetto-di-rigenerazione-urbana-partecipata-e-sostenibile-dal-lago-alla-rocca-pergusa-e-dintorni/

Linee guida sulla Formazione Continua revisionate il 21.07.2016

Il Nuovo regolalmento sulla Formazione Continua prevede la possibilità di acquisire crediti formativi attraverso l’apprendimento informale.

La definizione di cui al punto r) dell’art.2 del Regolamento recita:
apprendimento, che, anche aprescindere da una scelta intenzionale, si realizza in ogni organismo che persegue scopi educativi e formativi (CNPI, OT ed enti formatori autorizzati), nell’esercizio della professione di perito industriale
nelle situazioni, nonché nell’interazioni del lavoro quotidiano. È considerato apprendimento informale anche l’apprendimento acquisito in qualsiasi forma che il professionista espleta volontariamente ed autonomamente per svolgere l’attività professionale in forma innovativa ed in linea con l’aggiornamento tecnologico e normativo. Tale tipo di formazione è dimostrabile anche con gli esiti della propria produzione professionale. È altresì considerata attività formativa anche quella svolta nell’ambito del volontariato, del servizio civile nazionale e del privato sociale.
Occorre sottolineare che si tratta di “apprendimento” quindi di formazione finalizzata allo svolgimento di una attività professionale innovativa che contempla l’aggiornamento:
– normativo
– tecnologico
Questa formazione, effettuata in proprio e con una pluralità di opzioni, è dimostrabile anche con la propria produzione professionale. Vale a dire che
posso documentare di aver svolto, in proprio e volontariamente, un’attività formativa per l’applicazione in una attività professionale innovativa.
Di conseguenza attraverso la “produzione professionale” (elaborati progettuali, relazioni ecc) si deve dimostrare di aver effettuato una preventiva attività di aggiornamento  (lettura Libro e norme Tecniche etc) che ha consentito il compito professionale.

1 ora di attività di aggiornamento = 1 CFP, fino ad un massimo di 75 C.F.P. nel quinquennio
La Circolare è reperibile al seguente indirizzo:

Permalink link a questo articolo: http://www.periti-industriali.enna.it/linee-guida-sulla-formazione-continua-revisionate-il-21-07-2016/

Esami di abilitazione alla professione di perito industriale

Pubblicata ieri sulla Gazzetta Ufficiale n. 32-Serie speciale concorsi- l’Ordinanza  del Ministero dell’Istruzione che indice la sessione annuale degli esami di abilitazione alla professione di perito industriale. C’è tempo fino al 29 maggio per presentare le domande.

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2017-04-28&atto.codiceRedazionale=17E02824http://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2017-04-28&atto.codiceRedazionale=17E02824

Permalink link a questo articolo: http://www.periti-industriali.enna.it/esami-di-abilitazione-alla-professione-di-perito-industriale/