Return to FAQ frequently asked questions

Collegio e sue funzioni

Collegio e sue funzioni

1 Cosa sono i Collegi?

I Collegi sono enti pubblici non economici inquadrati nel comparto del pubblico impiego incaricati alla custodia e tenuta dell’Albo professionale. 

2 Da chi sono vigilati i Collegi e come si esplica la vigilanza? 

I Collegi sono sottoposti alla vigilanza del Ministero della Giustizia che la esercita direttamente o tramite i Procuratori della Repubblica (art. 20 R.D. 275/1929). 

3 Quanti sono i Consiglieri di un Collegio?

I Consiglieri di un Collegio sono 5 se gli iscritti nell’Albo non superano i 100, sette se superano i cento ma non i 500, nove se superano i 500 ma non i        1500 e quindici se superano i 1500 (art. 1 D.L.Lgt 582/1944). 

4 Come vengono eletti i Consiglieri di un Collegio? 

I Consiglieri di un Collegio sono eletti dall’Assemblea degli Iscritti nell’Albo a maggioranza assoluta di voti segreti per mezzo di schede che non possono contenere un numero di nomi superiore ai consiglieri da eleggere (art. 2 D.L.Lgt 382/1944). 

5 Da chi è formato il Direttivo di un Collegio? 

Il Direttivo del Consiglio del Collegio è formato da un Presidente, un Segretario, un Tesoriere e da: 2 Consiglieri nei Collegi fino a 100 iscritti, 4  se superano i cento ma non i 500, 6 se superano i 500 ma non i 1500 e 12 se superano i 1500 .

6 Come avviene la prima formazione di un Albo o di un Collegio? 

Per formare un Albo per la prima volta, occorre che almeno 15 professionisti abilitati all’esercizio della professione facciano un’istanza diretta al Ministero della Giustizia con l’indicazione dei nomi dei professionisti residenti nella provincia che desiderano costituirsi in Collegio.

Torna alle FAQ

Permanent link to this article: http://www.periti-industriali.enna.it/faq-frequently-asked-questions/collegio-e-sue-funzioni/